When she was just a girl….

Quando ero piccola, quando ero una bambina.. ero certa che da grande sarei diventata una maestra.
Volevo intraprendere gli studi per poter percorrere la strada in quella direzione.
Quando ero piccola però, quando ero poco più che una bambina, è stato deciso che no, quella non sarebbe stata la mia vita.
Per un po’ ho cercato di seguire quello che mi dicevano di fare gli altri. Dicevano che era meglio, che era per il mio bene, che era per il mio futuro.
Ad un certo punto però, mi sono resa conto che percorrere i passi che erano stati decisi da altri per me, non mi stava più bene!
E allora ho iniziato a muovermi in un’altra direzione e sono partita, ho letteralmente preso il volo.
Ho deciso che avrei viaggiato, esplorato posti e mondi nuovi. Avrei allargato i miei orizzonti, il mio modo di guardare le cose.
Ho deciso che avrei fatto quello che volevo. Che nessuno più poteva dirmi cosa fare, chi diventare.
Mi sono detta che nessuno più avrebbe potuto deridere i miei sogni, sminuirli, renderli irraggiungibili o intercambiabili con i sogni altrui. 
Ho deciso che fino ai 30 anni, non avrei deciso nulla di definitivo riguardo la mia vita. Che fino ai 30 anni avrei semplicemente seguito il corso degli eventi, che se a 25 anni mi fossi alzata con la voglia di andare a vivere in Cina, avrei trovato un modo e l’avrei fatto. Sto vivendo così.
Oggi penso che tra qualche mese me ne vado in Asia, che quando torno potrei andare a vivere a New York o imbarcarmi ed essere nella crew di una nave. Potrei passare la vita così, di nave in nave, di hotel in hotel, di posto in posto. O tornare a studiare e finalmente insegnare.
Vivo così, seguendo quello che sento di fare, quello che mi sento di fare.
Ascolto i consigli ma non li seguo, li ho seguiti per troppo e mi hanno portato fuori dalla strada che avrei voluto percorrere.
Da bambina sapevo cosa volevo fare, ora non lo so più, non ne sono mai certa.
So che sono viva e sto vivendo.
Sto vivendo davvero.

30 pensieri su “When she was just a girl….

  1. Mi hai fatto venire i brividi con le tue parole…la grinta, i sogni e la caparbietà che racconti mi fanno bene, mi fanno sentire viva e mi accomunano a te e al tuo modo di intendere la vita

    "Mi piace"

  2. quando non si hanno le idee chiare è più che giusto sperimentare. io per esempio ho sempre saputo ciò che volevo, anche s enon pensavo di realizzzarmi in così breve tempo

    "Mi piace"

  3. Io ho passato praticamente una vita ad essere ciò che si aspettavano gli altri… poi a 42 anni sono esplosa e finalmente ho iniziato a vivere a modo mio! Non dico che sia facile ma io sto bene così e mi sento profondamente libera! Ti hai dalla tua la fortuna di essere giovane, continua così!!!

    "Mi piace"

  4. Quando ero piccola volevo fare la giornalista. Lo sono diventata a 27 anni e ho deciso che non mi piaceva. Poi a 45 sono tornata a fare la giornalista e ora mi piace. C’è un tempo per ogni cosa. Il tuo tempo ora è viaggiare. Vivilo.

    "Mi piace"

  5. …un pizzico di invidia?! Beh un po’ sì! Non tanto perché viaggi e fai esperienze e ti apri così sempre di più al mondo e alla vita (insomma un po’ sì eh?!?!), ma soprattutto per la consapevolezza che così giovane dimostri di avere di te stessa!!

    "Mi piace"

  6. Non sai quanto ti capisco. Il dover seguire degli standard che ci sono stati imposti, l’idea di una vita preconfezionata che in realtà ci sta stretta… i tuoi sono sentimenti molto comuni, in particolare tra i più giovani. Hai fatto bene a seguire il tuo istinto, non te ne pentirai mai!

    "Mi piace"

  7. Io sono d’accordo con te in linea generale, però sono anche molto pragmatica: per seguire un sogno, spesso ci vuole impegno e dedizione, e anche programmazione e qualche rinuncia. Oggi per esempio scrivo per lavoro, il mio sogno da sempre, ma se avessi seguito la mia voglia di andare a vivere per un anno in sud America magari oggi farei un lavoro che non mi soddisfa. Non lo so, credo che la verità sia sempre nel mezzo: è giustissimo seguire il proprio cuore, ma senza rinunciare a un briciolo di realtà.

    "Mi piace"

  8. la frase che racconto sempre a me stessa è : “la vita è adesso”. Siamo frutto di scelte, a volte non nostre, a volte dettate anche dal destino stesso: la cosa in cui credo è vivere in maniera costruttiva e felice per sè e per gli altri.

    "Mi piace"

  9. Quanto di capisco Desirè… anche io mi sono resa conto che per un lungo periodo non vivevo a mia vita ma la vita sognata da altri e.. ho iniziato a volare, a volare finchè sono atterrata in Australia. I consigli sono sempre preziosi, sta a noi ascoltari e poi farne quello che crediamo sia il meglio per noi. Buon volo Desirè

    "Mi piace"

  10. Eh, purtroppo è molto diffusa questa cosa del “lo faccio per te”, quando nessuno ci conosce mai bene quanto ci conosciamo noi. Ma a volte, perdiamo pure noi la bussola. Continua a seguire il tuo cuore e troverai la tua strada.

    "Mi piace"

  11. Io da piccola sognavo di diventare parrucchiera e alla fine ho ascoltato il mio cuore e la passione che ho sempre avuto per l’arte.
    Ora come ora lavoro in tutt’altro campo, ma il mio sogno del cassetto è lì che attende solo che io abbia un po’ più coraggio per buttarmi a capofitto sul lavoro dei miei sogni!
    L’importante è sentirsi vivi ed io purtroppo ultimamente mi sento smarrita.
    Quindi segui sempre il cuore, che è la cosa migliore =)

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...