Tra gli ulivi e le stelle

Accostare al lato della strada e far l’amore. Con la luna che ci guarda e le campane appese al collo dei bovini che scandiscono il passare dei minuti.
Gli alberi intorno, la nebbia, il venticello estivo di campagna che mi colpisce il collo intrufolandosi dalla piccola fessura del finestrino.
Il tuo respiro caldo che contrasta.

Avevamo deciso di fare un giro, di passare una giornata al mare e ci siamo ritrovati a fare un picnic nella foresta. Coi pantaloncini che non sono adatti al terreno e alle foglie.
Ma che m’importa, se ho te?
Il costume addosso e il mare che si vede solo giù dalla scarpata ad ogni curva.  I sandali.. e vedere gli altri con gli scarponcini da scalata. Sarà meglio sparire.

Continua a leggere “Tra gli ulivi e le stelle”

Il countdown segna… -27 giorni.

Il giorno del check-in si avvicina. Mancano 27 giorni alla mia partenza e al mio arrivo ad Orlando!  L’ansia si fa sentire sempre di più: è diventata più forte della musica ad alto volume nelle cuffiette. La lista dei documenti … Continua a leggere Il countdown segna… -27 giorni.

Another jurney.. another adventure.

Dalla Puglia al veneto.. in treno.. accostando l’Adriatico.. gustandomi passo passo i cambiamenti climatici.. i colori delle case e le forme dei tetti che da piatti e livellati.. diventano a punta, come quelli delle case in montagna.. i prati che diventano fiumi.. fiumi che diventano spiagge.. spiagge lunghissime, quasi infinite.. Fuori dal finestrino c’è di tutto..   Continua a leggere Another jurney.. another adventure.

Meraviglia

”Ma come non ti accorgi di quanto il mondo sia meraviglioso meraviglioso perfino il tuo dolore potra’ guarire poi meraviglioso ma guarda intorno a te che doni ti hanno fatto ti hanno inventato il mare [Polignano a mare( BA)]   tu dici non ho niente ti sembra niente il sole la vita, l’amore meraviglioso il bene di una donna che ama solo te meraviglioso la luce di un mattino l’abbraccio di un amico il viso di un bambino meraviglioso meraviglioso Meraviglioso Meraviglioso”   Continua a leggere Meraviglia

Immagina che…

Immagina una panchina Io e te.. seduti vicino al mare.. Le urla allegre di chi gioca.. e dei bambini che ci dicono ‘nonna, posso andare sullo scivolo? ‘nonno, mi spingi sull’altalena?’ Immagina un pomeriggio di inizio primavera.. uno qualunque.. uno dei tanti.. Immagina la tua macchina che si riempie di giocattoli a natale.. e di sabbia in estate. Immagina le cene in giro per il mondo e i pranzi tra nuove città e vecchi paesi Immagina io e te che si invecchia insieme.. e si invecchia bene.. Immagina me sulla poltrona che ti cucio un maglione a 80 anni.. e … Continua a leggere Immagina che…